Intervista a Daniele Manacorda – “Il mestiere dell’archeologo”

Il 14 febbraio è andata in onda su Radio3 Suite una bellissima intervista di Fabio Cifariello Ciardi a Daniele Manacorda, per presentare il volume “Il mestiere dell’archeologo”, volume edito da Edipuglia e a cura di Adelina Ramundo, Giulia de Palma, Giulia Facchin (Giulia Effe), Mirco Modolo, Nicoletta Balistreri, Valeria Di Cola.

Potete ascoltare qui l’intero podcast, ve lo consigliamo, si imparano tante cose e si passano dei minuti estremamente piacevoli in compagnia del prof. Manacorda: https://bit.ly/3jUWEg8

“L’archeologia è innanzitutto storia e ricerca di storie, di persone, di uomini, di donne. E quelle figurine che si vedono in copertina sono le persone che hanno vissuto vite che l’archeologo spera di poter rintracciare. L’archeologia in fondo è una specie di grande strumento, una grande macchina del tempo che ci permette di riallacciare un contatto con chi non c’è più, con un passato che è morto negli oggetti, è morto nelle strutture, nei frammenti attraverso i quali noi cerchiamo di ristabilire contatto, ma che in realtà è vivo nella percezione delle persone che poi li hanno fatti vivere quegli oggetti che noi riteniamo perduti”.

Il libro lo trovate qui ➡ https://edipuglia.it/catalogo/il-mestiere-dellarcheologo/