RUS AFRICUM
Tome III
(formato PDF)

La Via a Karthagine Thevestem, ses milliaires et le réseau routier rural de la région de Dougga et Téboursouk

per la versione cartacea cliccare qui

 35,00

ISBN: 978-88-7228-7651
A cura di Mariette de Vos Raaijmakers, Redha Attoui
Edizione: 2015
F.to: N/A.
Pagine: 156
Immagini b/n

Descrizione

pdf3La pagina che si sta visualizzando si riferisce al volume in formato PDF.
Una volta acquistato, il file PDF verrà inviato alla casella di posta elettronica specificata nel giro di 24 ore.
Per richiederlo è sufficiente inviare un messaggio di posta elettronica a [email protected]

en
This
 page refers to the volume in PDF format.
Once purchased, the PDF file will be sent within 24 hours to the email address specified.
For any request, just send an e-mail to [email protected]

Rus Africum Tomo III (in lingua francese) contiene la documentazione topografica ed epigrafica della rete stradale del foglio 33 (Teboursouk) della Carte des Sites Archéologiques et des Monuments Historiques de Tunisie. Il survey coordinato dall’Institut National du Patrimoine della Tunisia e dall’Università di Trento, ha permesso di completare la raccolta dei dati sul campo nel mese di giugno 2014; sono stati documentati ancora altri 160 siti da aggiungere alla carta pubblicata nel 2013 in Rus Africum tomi I e II. La conservazione relativamente buona dei resti e la descrizione dettagliata degli esploratori del 19° secolo hanno permesso la documentazione delle 26 miglia della via a Karthagine Thevestem scandita da almeno 111 miliari, alcuni rinvenuti sul campo, altri solo in letteratura, altri ancora in entrambe le modalità. La rara possibilità di ricostruire, almeno a grandi linee, l’antica rete stradale rurale fornisce dati preziosi per comprendere la connettività tra città, agglomerati rurali e fattorie.
La regione è famosa per la sua densa urbanizzazione: la nostra indagine ha rivelato che questa densità vale anche per gli insediamenti rurali e le comunicazioni stradali. Urbanizzazione e agricoltura intensive nella regione sono state finora interpretate in funzione del loro ruolo di ‘granaio’ di Roma. Tuttavia, la regione ricognita del foglio 33 è all’interno di un triangolo di tre miniere piombo-zinchifere situate appena fuori del foglio. La presenza delle miniere di Fedj Adoum e di Djebba a nord-ovest e di El Akhouat a sud-ovest ha senz’altro contribuito allo sviluppo e alla crescita della regione. Già gli esploratori del 19° secolo menzionano tracce della coltivazione antica dei giacimenti di Fedj Adoum e Djebba.

Indice del volume (posizionarsi col mouse sull’angolo in alto a destra della finestra indice per aumentare lo zoom o aprire il pdf in un’altra finestra)

Recensioni

S0075435816000472a

Rus_III_recensione

Sonderdruck_Gnomon_2017_5_Scheding

TYCHE 32_22_Buchbesprechungen

Hanoune_Latomus_2018_Rus_1_3

 

Ti potrebbe interessare…

  • RUS AFRICUM
    Tome III

    La Via a Karthagine Thevestem, ses milliaires et le réseau routier rural de la région de Dougga et Téboursouk

    per la versione PDF cliccare qui

     50,00