RIFLESSI DI ROMA IN OCCIDENTE
L’organizzazione degli spazi pubblici per il culto imperiale nelle Province Iberiche tra Augusto e i Flavi

con contributi di Giorgio Bejor e Elvira Migliario


per il formato PDF cliccare qui

 30,00

ISBN: 978-88-7228-969-3
Collana: BIBLIOTECA DI ATHENAEUM - 66
Autori: Stefano Maggi
Edizione: 2021
F.to: 17.00 × 24.00 cm.
Pagine: 170
ill. bn

Descrizione

“In questo volume Stefano Maggi fa confluire molte sue pluriennali ricerche sul mondo romano, ricche di risultati ma anche di prospettive e di intriganti problemi che restano ancora aperti. Un mondo caratterizzato dalla continua presenza di riflessi di quel che succede nella capitale, molteplici e però partecipanti anche alla creazione, nell’aspetto delle diverse città, di un linguaggio comune che fa sì che, nonostante le tante particolarità […] un cittadino romano si sentisse sempre a casa, in qualsiasi città del mondo romano egli si trovasse” (Dal saggio introduttivo di Giorgio Bejor). 

Concentrandosi in particolare modo sull’arco cronologico tra età augustea e età Flavia, l’Autore presenta un approfondito studio sui paesaggi urbani iberici e riflette sul processo di strutturazione dei principali centri urbani e di omologazione con la capitale. Il volume è quindi un contributo all’archeologia delle province romane, alla metodologia della ricerca per lo studio dei contesti provinciali, ma anche alla riflessione su temi centrale nella storiografia moderna: la romanizzazione delle province, l’integrazione delle élites provinciali e il rapporto tra urbanizzazione, allestimento monumentale e evoluzione giuridico-amministrativa. 


INDICE

PREMESSA

  • Per un’archeologia delle province romane: gli esempi delle province iberiche, di Giorgio Bejor
  • Le città delle province iberiche, ovvero: quale romanizzazione?, di Elvira Migliario

INTRODUZIONE

PARTE I. LE CAPITALI DELLE PROVINCE IBERICHE

  • 1. TARRACO
  • 2. CORDUBA
  • 3. AUGUSTA EMERITA
  • 4. CONSIDERAZIONI GENERALI

PARTE II. DINTORNI

  • 1. FORI IBERICI, TIPI E MODELLI
  • 2. FORI ‘TRIPARTITI’/‘BIPARTITI’
  • ADDENDUM
  • 3. CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA