Maria Veronese
DILIBATIO ET MASSA
La Scriptura nella raccolta di Würzburg attribuita a Priscilliano
(Auctores Nostri 20. 2018)

 35,00

ISBN: 978-88-7228-879-5
Collana: AUCTORES NOSTRI - 20
Autori: Maria Veronese
Edizione: 2018
F.to: 17.00 x 24.00 cm.
Pagine: 310

Descrizione

L’indagine presentata in questo volume nasce dalla constatazione che lo studio sull’uso della Scrittura e sulle citazioni bibliche contenute nella raccolta attribuita a Priscilliano è di notevolissimo interesse ai fini dell’analisi della riflessione patristica sul canone e sull’uso degli apocrifi. Il corpus priscillianista, inoltre, rappresenta un importante testimone delle antiche versioni latine della Bibbia antecedenti la Vulgata geronimiana, al pari degli scritti di Lucifero di Cagliari e dello Speculum ps.agostiniano.

In attesa di una nuova edizione critica che consenta di comprendere meglio il testo degli scritti di Würzburg e inquadrare in una corretta prospettiva il pensiero del movimento ispanico, DILIBATIO ET MASSA offre un importante tassello, utile a far luce su Priscilliano e sul priscillianismo, colmando una lacuna nella bibliografia sull’argomento.

INDICE

PREMESSA

INTRODUZIONE

  1. IL CONCETTO DI SCRITTURA

1.1. Canone e Scriptura

1.2. I requisiti della Scriptura

1.3. La difesa degli apocrifi

1.4. Conclusioni

 

  1. I LIBRI ISPIRATI UTILIZZATI

2.1. I libri canonici

2.1.1. L’Antico Testamento

2.1.2. Il Nuovo Testamento

2.2. I libri apocrifi

2.2.1. La testimonianza delle fonti antiche

2.2.2. Scritti messi in relazione con la cerchia priscillianista

2.2.3. La raccolta di Würzburg

2.3. Conclusioni

 

  1. IL MODO DI CITARE LA SCRITTURA

3.1. Formule di introduzione delle citazioni bibliche

3.2. Accumulo di citazioni bibliche

3.3. Citazioni indirette, allusioni, parafrasi

3.3.1. Citazioni indirette e semicitazioni

            3.3.2. Allusioni ad sensum

            3.3.3. Parafrasi

3.4. Conflazione di citazioni bibliche

3.5. Inserzioni e detrazioni

3.6. Errori di citazione

3.7. Conclusioni

 

  1. IL TESTO BIBLICO

4.1. Status quaestionis

4.2. Le particolarità del testo biblico

4.2.1. Antico Testamento

            4.2.2. Nuovo Testamento

            4.2.3. Grecismi

4.3. Conclusioni

4.3.1. Citazioni ripetute

            4.3.2. Particolarità del latino biblico

            4.3.3. Quale testo biblico

            4.3.4. Testo biblico corrotto o corruzione deliberata?

 

CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA

INDICI

Indice dei passi biblici

Indice degli autori antichi

Indice degli studiosi moderni