L’ANONIMO DI SAINT-DENIS
(formato PDF)

UNA FORTUNATA STORIA DI RELIQUIE

per la versione cartacea cliccare qui

 21,00

ISBN: 978-88-7228-676-0-1
Autori: Federica Monteleone
Edizione: 2012
F.to: 17.00 × 24.00 cm.
Pagine: 128
Tomi: 1

Descrizione

pdf3La pagina che si sta visualizzando si riferisce al volume in formato PDF.
Una volta acquistato, il file PDF verrà inviato alla casella di posta elettronica specificata nel giro di 24 ore.
Il volume può essere richiesto anche inviando un messaggio di posta elettronica a [email protected]

en
This
 page refers to the volume in PDF format.
Once purchased, the PDF file will be sent within 24 hours to the email address specified.
For any request, just send an e-mail to [email protected]

Un manoscritto conservato nella Biblioteca Nazionale di Parigi ci ha tramandato un racconto medievale anonimo, la Descriptio, qualiter Karolus magnus clavum et coronam domini a Costantinopoli Aquisgrani detulerit qualiterque Karolus calvus hec ad sanctum Dyonisium retulerit, di modesto livello letterario, ma che ha avuto la ventura di trovarsi agli inizi di un genere (le translationes) e di godere, per volere di Federico Barbarossa, di una seconda, e prestigiosa, ‘nascita’ in occasione della canonizzazione di Carlo magno. Attraverso l’esegesi puntuale e una rigorosa analisi strutturale, linguistica e storico-documentaria il libro ricostruisce il profilo culturale dell’autore, l’ambiente in cui visse e le finalità che si proponeva.

INDICE

Introduzione

1. Il racconto: contenuto e tradizione manoscritta
2. L’autore del racconto, il suo rapporto con Saint-Denis e la leggenda carolingia
3. La fortuna dell’anonimo di Saint-Denis

Testo, traduzione e note

Carte

Indice dei nomi, luoghi e cose notevoli