IL RUOLO DELLA DIPLOMAZIA
NELLA CONQUISTA ROMANA DELL’ITALIA

Cronologia e contesto storico (338-270 a.C.)

Per il formato PDF cliccare qui

 55,00

ISBN: 979-12-5995-054-3
Collana: PRAGMATEIAI - 37
Edizione: 2024
F.to: 17 × 24 cm.
Pagine: 356
Rilegato
imm B/N

Descrizione

INDICE

INTRODUZIONE

  1. Il tema della ricerca – 2. L’inquadramento storico-giuridico – 3. La discrasia terminologica – 4. Il lessico diplomatico latino – 5. Il lessico diplomatico greco – 6. Altre considerazioni sull’uso del lessico diplomatico – 7. Le ‘guerre sannitiche’: un superamento della distinzione canonica – 8. La cronologia e i suoi problemi

PARTE I. LA FINE DEL IV SECOLO

I. RAPPORTI DIPLOMATICI PRIMA DEL 338V.

  1. Cartagine – 2. Sanniti – 3. Capua

II. DALLA SOTTOMISSIONE DELLA LEGA LATINA ALLE PRIME FASI DELLA ‘SECONDA’ GUERRA SANNITICA (338V.-324V.)

  1. Alessandro il Molosso e il foedus con Taranto (335/4v.-331/0) – 2. I Galli (335v.-331) – 3. Gli Apuli, i Lucani, Napoli (326v.-323) – 4. Fabio, Papirio Cursore e la pace del 324v.

III. LA SCONFITTA DELLE FORCHE CAUDINE

  1. Prima delle Forche: la pax romano-sannitica del 322v. – 2. Le Forche Caudine: un exemplum – 3. Dopo le Forche Caudine: Satricum, i Ferentani e il territorio romano nel 319v.-317v. – 4. La pax Caudina

IV. DA SATICULA ALLA GUERRA ETRUSCA (316V.-308V.)

  1. La ripresa delle ostilità (316v.-315v.) – 2. Roma in Etruria e Umbria (311v.-308v.) – 3. Nuceria Alfaterna (308v.)

V. LA FASE FINALE DELLA GUERRA (307V.-304V.)

  1. Roma, gli Ernici e il Latium (307v.-305v.) – 2. Roma, Cartagine, Rodi (306/5v.) – 3. La conclusione della guerra e i rapporti fra Romani e Sanniti (304v.)

VI. ACCORDI DIPLOMATICI ROMANI FRA 338V. E 304V.: UNA SINTESI

PARTE II. L’INIZIO DEL III SECOLO

VII. ROMA E L’ITALIA NEL ‘DOPOGUERRA’ (304V.-299)

  1. Cleonimo in Italia (303/2v.) – 2. I Cilnii e l’Etruria (302v.) – 3. Roma e i popoli centroitalici fra le due guerre

VIII. LA ‘TERZA’ GUERRA SANNITICA (298-290)

  1. La formazione dell’alleanza antiromana (298-296) – 2. La diplomazia romana all’opera: Sentinum (295) – 3. Dopo Sentinum: dalle paces con l’Etruria al foedus con i Sanniti (294-290)

IX. DAL SANNIO A TARANTO (290-282)

  1. Roma, Thurii, Taranto e i Lucani: la ‘spinta verso il Sud’ (285) – 2. Roma, gli Etruschi e i Galli (285/4-280) – 3. Lo scoppio del conflitto con Taranto (282)

X. LA GUERRA CONTRO PIRRO (282-275)

  1. Gli scambi diplomatici fra Roma, Taranto e Pirro dal 281 al 279 – 2. Il trattato romano-cartaginese (280/279) – 3. Roma e le poleis magnogreche

XI. DOPO PIRRO: ROMA, L’ITALIA, IL MEDITERRANEO (275-270)

  1. Tolemeo II Filadelfo (273) – 2. Gli Italici – 3. Cartagine e la Sicilia

XII. ACCORDI DIPLOMATICI ROMANI FRA 304V. E 270: UNA SINTESI

CONCLUSIONI

  1. Foedera, clausole, socii e l’uso del trattato fra IV e III secolo – 2. Accordi diplomatici ed espansione romana – 3. Quale accordo diplomatico? – 4. Aspetti particolari della storia diplomatica romana – 5. Verso un ‘imperialismo diplomatico’

APPENDICE I. GLI ACCORDI DIPLOMATICI

APPENDICE II. TABELLA CRONOLOGICA

RINGRAZIAMENTI

BIBLIOGRAFIA

CARTE GEOGRAFICHE

INDICE DEI NOMI

INDICE DELLE FONTI E DEI PASSI CITATI

INDICE ANALITICO