IL FORO NELL’ATRIO

Immagini di architetture,
scene di vita e di mercato nel fregio
dai Praedia di Iulia Felix (Pompei, II, 4, 3)

per la versione PDF cliccare qui

 70,00

ISBN: 978-88-7228-701-9
Collana: BIBLIOTHECA ARCHAEOLOGICA - 31
Autori: Riccardo Olivito
Edizione: 2013
F.to: 21.00 × 30.00 cm.
Pagine: 296
Tomi: 1
Imm. B/N - Imm. colori

Descrizione

Il fregio dipinto con scene di vita nel Foro scoperto nel 1755 nell’atrium 24 dei Praedia di Iulia Felix a Pompei (II,4,3) costituisce «un documento di valore straordinario, che si presta in maniera assai efficace ad approcci multidisciplinari». Il sito di questa proprietà è collocato nell’areale a nord dell’anfiteatro e della palestra, attraversato dalla via dell’Abbondanza, della nota città campana distrutta in seguito all’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Questo settore fu oggetto dei primi interventi di sterro finalizzati al recupero di oggetti di pregio per il Real Museo di Portici e tra questi vanno annoverati 18 frammenti di un fregio pittorico la cui lunghezza è pari a 11,64 m. Lo studio che viene pubblicato è stato affrontato partendo proprio dal contesto di rinvenimento (consultando fonti archivistiche utili a tracciare anche le tappe della storia della ricerca) per poi svilupparsi attraverso una descrizione puntuale dei singoli frammenti, confluita nella redazione di un catalogo di dati tecnici arricchito da confronti iconografici, archeologici e da citazioni letterarie ed epigrafiche in rapporto agli oggetti e alle scene rappresentate.
Attraverso l’analisi stilistica, che rimanda al filone della ‘pittura popolare’, si è potuto affrontare un confronto con la scenografia architettonica realistica del Foro di Pompei, analizzato in maniera particolareggiata prima descrivendo i vari edifici, portici e monumenti onorari che lo componevano e poi individuando le varie modifiche che questi elementi hanno subito a partire dall’età repubblicana fino a quella primo-imperiale, scomponendo le singole parti in modo da rintracciare le affinità e le anomalie con la rappresentazione pittorica del fregio.
I capitoli conclusivi del volume – arricchito dagli appendici che vertono sulla problematica della originaria disposizione dei frammenti supportata da ricostruzioni informatizzate – esplicitano i temi delle scene dipinte, cioè i momenti della vita quotidiana di una città romana fissata durante le sue funzioni commerciali, politiche e socio-istituzionali svolte presso la ‘piazza pubblica’ dove affluivano venditori, acquirenti, uomini d’affare, politici, giovani e anziani, personaggi di rango insieme a quelli marginali della società. Queste scene sembrano essere collegate tra loro se le si pensano svolte all’interno delle nundinae, le fiere-mercato del mondo romano. Importanti infatti sono le ipotesi ricostruite sui destinatari di tali scene e cioè i fruitori che frequentavano i praedia, quella parte del settore pubblico dell’abitazione che gravitava attorno al giardino. Grazie alla documentazione fornita dal testo di una iscrizione dipinta che cita la pratica della messa in affitto (locatio) di una serie di ambienti non usati dai privati che abitavano la domus, è possibile supporre che queste scene costituissero la scenografia adatta ai mercanti affittuari che frequentavano questi luoghi per le attività di lucro.

INDICE

Ringraziamenti

Premessa

I. Storia della ricerca
1. I ‘Praedia’ di Iulia Felix – 2. L’atrium 24 ed il fregio con scene di vita nel Foro

II. Il fregio
1. I frammenti – Frammento 1 (Inv. 9057a) – Frammento 2 (Inv. 9057b) – Frammento 3 (Inv. 9059a) – Frammento 4 (Inv. 9059b) – Frammento 5 (Inv. 9061a) – Frammento 6 (Inv. 9061b) – Frammento 7 (Inv. 9062a) – Frammento 8 (Inv. 9062b) – Frammento 9 (Inv. 9063) – Frammento 10 (Inv. 9064) – Frammento 11 (Inv. 9065) – Frammento 12 (Inv. 9066) – Frammento 13 (Inv. 9067) – Frammento 14 (Inv. 9068) – Frammento 15 (Inv. 9069) – Frammento 16 (Inv. 9070) – Frammento 17 (Pompei II, 4, 3) – Frammento 18 (Pompei II, 4, 3)

III. Il Foro di Pompei: tra realtà e rappresentazione
1. Il Foro di Pompei: gli edifici, i portici e i monumenti onorari

IV. Il fregio ed il Foro: affinità e anomalie

V. La piazza e le nundinae: commerci, politica, istituzioni civiche di una città
1. Il commercio – 2. La scuola – 3. Il mestiere di cittadino: la politica e l’amministrazione – 4. La piazza in festa: le nundinae e la religione

VI. Il fregio, la pittura pompeiana e la decorazione pittorica dei Praedia
1. ‘Arte popolare’ e originalità nel fregio dell’atrium 24 – 2. Il fregio nel contesto della decorazione pittorica dei Praedia

VII. Il messaggio del fregio tra pubblico e privato

Appendici
Appendice I
1. Ricostruzione della disposizione del fregio proposta da S.C. Nappo – 2. Ricostruzione della disposizione del fregio proposta da C.C. Parslow – 3. Alcune considerazioni sull’originaria disposizione dei frammenti del fregio nell’atrium 24

Appendice II

Bibliografia

Referenze fotografiche
Abstract
Indice delle fonti letterarie
Indice delle fonti epigrafiche


Recensioni/Reviews:

Recensione a Olivito(Fuduli)

 

S0075435816000939a
BJb215_Rom_und_Provinzen_Olivito

 

Bryn Mawr Classical Review