ORDONA XI

Ricerche archeologiche a Herdonia

 70,00

ISBN: 978-88-7228-454-4
Collana: INSULAE DIOMEDEAE - 10
A cura di Giuliano Volpe, Danilo Leone
Edizione: 2008
F.to: 21.00 × 30.00 cm.
Pagine: 608
Tomi: 1
Imm. B/N - Imm. colori

Descrizione

«Sono trascorsi otto anni dalla pubblicazione del precedente volume della collana degli scavi di Ordona» (G. Volpe). Durante questo periodo, caratterizzato anche dalla interruzione delle campagne di scavo a causa di difficoltà di tipo legale, è stata organizzata l’attività di studio che ha portato a definire i risultati degli scavi e a trasformarli in testo per la divulgazione scientifica e ad avviare progetti di ricognizione nella Valle del Carapelle, nella porzione di territorio che comprende appunto Herdonia fino ad Ascoli Satriano.
Le ricerche stratigrafiche, effettuate tra il 1997 e il 2000 in corrispondenza del complesso termale che si affaccia sulla Via Traiana risalente al II-III sec. d.C., vengono proposte attraverso una ricostruzione basata sull’articolazione architettonica, planimetrica e funzionale dei singoli ambienti e degli apparati decorativi, con un quadro maggiormente dettagliato dell’impianto del balineum, che risultava essere stato parzialmente indagato nel corso degli anni Settanta dalla missione belga.
Nel quartiere residenziale, posto nelle vicinanze del foro e dell’anfiteatro, un vano abitativo o di servizio – databile fra la metà del III e la fine del II sec. a.C. – fu interessato successivamente da lavori di innalzamento e livellamento dei piani e dall’edificazione di una domus (I-III sec. d.C.). Lo studio delle evidenze ceramiche provenienti da questo contesto circoscrive classi databili tra l’Ellenismo fino alle soglie della Tarda antichità, fornendo strumenti per futuri studi tipologici supportati da tavole, tabelle e carte di distribuzione pensate su scala regionale.
Lo studio di un campione di materiali lapidei degli arredi architettonici del tepidarium, caldarium e dei due frigidaria viene supportato dai risultati delle analisi archeometriche senza che ne venga esclusa la comparazione con i modelli decorativi. A completare la seconda parte di questo volume, dedicata ai materiali, ci sono i contributi sullo studio di caratterizzazione e di provenienza dei reperti vitrei della cisterna della domus B, quello sulle terrecotte architettoniche (antefisse, sime, gocciolatoi) di età romana e le indagini archeozoologiche dei contesti tardoantichi e medievali. Questi ultimi in particolare permettono la ricostruzione delle differenti modalità di sfruttamento delle risorse animali, domestiche e selvatiche e una maggiore consapevolezza del fenomeno della transumanza durante questi periodi.
La terza parte è dedicata alle applicazioni informatiche: l’uso della fotografia per la fotointerpretazione delle stratigrafie degli elevati del caldarium, le ricostruzioni 3D della basilica civile, il progetto relativo alla realizzazione di una banca dati per la gestione dei dati di scavo.
Ricerche archeologiche e storico-epigrafiche specifiche (riuso dell’anfiteatro di Herdonia, il ruolo e la funzione del complesso termale, le sepolture urbane tra tardoantico e altomedioevo e la presenza di maestranze alessandrine ricostruita sulla base dell’esame di un graffito sull’intonaco dei granai ipogeici) chiudono questo corposo volume, arricchito nella parte centrale, da una raccolta di immagini a colori.

INDICE

Introduzione
di Giuliano Volpe

PARTE I. GLI SCAVI

Il balineum sulla via Traiana. Studio architettonico e funzionale della fase costruttiva di età imperiale (II-III d.C.)
di Danilo Leone

PARTE II. I MATERIALI

Un contesto ceramico di età repubblicana e primo/imperiale dall’area delle due domus
di Alessandra De Stefano

Gli arredi architettonici delle terme
di Alessandra De Stefano, Anna Introna, Marida Pierno

Analisi archeometriche dei materiali lapidei delle terme
di Patrizia Tucci, Paola Morbidelli, Claudio Imperatori

I materiali vitrei di Herdonia (Foggia, Italia): studi di caratterizzazione e ipotesi di provenienza
di Alessandra Santagostino Barbone, Maria Turchiano, Isabella Turbanti Memmi, Giuliano Volpe

Le terrecotte architettoniche II. Antefisse ed altri elementi fittili decorativi del tetto in età romana
di Katrien Maes, Frank Van Wonterghem

Indagini archeozoologiche nell’area delle terme di Herdonia. I reperti faunistici di età tardoantica e medievale (campagne di scavo 1997, 1998, 2000)
di Antonietta Buglione, Giovanni De Venuto

PARTE III. APPLICAZIONI INFORMATICHE ALL’ARCHEOLOGIA

L’uso della fotografia per la lettura e la fotointerpretazione delle stratigrafie degli elevati. Il caso del caldarium
di Valentina Castagnolo

Ricostruzioni tridimensionali e analisi archeologica dei monumenti: il caso della basilica di Herdonia
di Antonello Arciuli

La basilica di Herdonia. Esperienze e riflessioni sul rilievo e la rappresentazione del monumento
di Valentina Castagnolo

Il quartiere tardoantico nell’area delle terme: una Banca Dati per la gestione informatizzata dei dati di scavo
di Maria Giuseppina Sibilano

PARTE IV. RICERCHE ARCHEOLOGICHE E STORICO-EPIGRAFICHE

Il riuso dell’anfiteatro di Herdonia nel contesto dell’Italia meridionale. Una rilettura dopo quarant’anni
di Anna Dattolo

Herdonia nel contesto della società dell’Italia meridionale tardoantica: ruolo e funzione dei complessi termali
di Celeste Cera

Sepolture urbane nell’Apulia tardoantica e altomedievale. Il caso di Herdonia
di Luciano Piepoli

Maestranze alessandrine nella Puglia di età repubblicana
di Daniele Manacorda