INNOVAZIONE TECNICA E PROGRESSO ECONOMICO
NEL MONDO ROMANO

Atti degli Incontri capresi di storia dell’economia antica
(Capri 13-16 aprile 2003)

 40,00

ISBN: 978-88-7228-405-6
Collana: PRAGMATEIAI - 10
A cura di: Elio Lo Cascio
Edizione: 2007
F.to: 17.00 × 24.00 cm.
Pagine: 328
Tomi: 1
Rilegato
Imm. B/N.

Descrizione

Secondo una tesi che ha dominato largamente gli studi, l’antichità greca e romana non avrebbe aggiunto molto alle conoscenze tecniche che ereditava dal passato e seppure − segnatamente nell’età ellenistica − vi sarebbe stato un indubbio progresso scientifico accompagnato da un limitato insieme di innovazioni tecniche, sarebbero tuttavia del tutto mancati un’utilizzazione pratica delle invenzioni ed un incremento della produttività promosso dall’innovazione tecnica, e di conseguenza un’effettiva crescita economica.
A impedire questi sviluppi sarebbe stata non soltanto la peculiare struttura sociale del mondo antico e specificamente la presenza della schiavitù, ma soprattutto la particolare mentalità dei ceti proprietari che formavano le élites, del tutto aliena da quegli atteggiamenti e comportamenti che avrebbero potuto promuovere con l’innovazione l’investimento produttivo.
Negli ultimi anni questa visione di una sostanziale stagnazione tecnica del mondo antico, e in particolare del mondo romano, corrispondente a un sostanziale immobilismo economico, è entrata in crisi. Non solo si mette in discussione il valore esplicativo del presunto “blocco” determinato dalla presenza della schiavitù o dalla diffusione di una mentalità “anticrematistica”, ma più radicalmente si contesta la realtà stessa di una stagnazione tecnica e di un immobilismo economico. I saggi raccolti in questo volume non solo danno ampiamente conto della revisione in atto, ma, nella loro varietà di approcci e di conclusioni, propongono anche nuove e promettenti piste di ricerca.

INDICE

Introduzione
di Elio Lo Cascio

Lucio Russo
Il rapporto tra scienza e tecnica nel mondo ellenistico e romano

Peter Temin
Estimating GDP in the early Roman Empire

Alain Bresson
La machine d’Héron et le coût de l’énergie dans le monde antique

Patrice Pomey – André Tchernia
Les inventions entre l’anonymat et l’exploit: le pressoir à vis et la Syracusia

Jean-Pierre Brun
L’énergie hydraulique durant l’Empire romain: quel impact sur l’économie agricole?

Daniele Foraboschi
Agricoltura e manifatture indotte: il caso dell’Egitto

Gaetano Forni
Innovazione e progresso nel mondo romano. Il caso dell’agricoltura

Arnaldo Marcone
Le innovazioni nell’agricoltura romana

Claude Domergue – J.-L. Bordes
Quelques nouveautés techniques dans les mines et la métallurgie à l’époque romaine: leur efficacité et leurs effects sur la production

Andrew Wilson
The economic impact of technological advances in the Roman construction industry

Janet DeLaine
The cost of creation: technology at the service of construction

Giusto Traina
I Romani, maestri di tecnica

Kevin Greene
Evolutionary metaphors and the Roman economy

Yan Zelener
Between technology and productivity

Harry W.Pleket
Concluding remarks