LE CERAMICHE ATTICHE FIGURATE DEL MUSEO ARCHEOLOGICO DI CALTANISSETTA

 30,00

ISBN: 978-88-7228-385-1
Collana: LE MOSTRE. I CATALOGHI - 8
Autori: Rosalba Panvini
Edizione: 2005
F.to: 21.00 × 30.00 cm.
Pagine: 118
Tomi: 1
Rilegato
Imm. B/N - Imm. colori

Descrizione

Nel volume sono presentate un centinaio di ceramiche attiche a figure nere e a figure rosse esposte nel Museo Archeologico di Caltanissetta. Si tratta di vasi inediti ritrovati nelle necropoli dei centri indigeni ellenizzati di Sabucina e Capodarso prospicenti il corso del fiume Salso, l’antico Himeras, e di Vassallaggi, l’antica Motyon, che sorgeva presso il moderno centro abitato di S. Cataldo.
Delle ceramiche presentate vengono fornite le relative cronologie, le relazioni con i contesti in cui esse sono state ritrovate e ne viene proposta l’attribuzione a maestri e botteghe del Ceramico ateniese.
Tale analisi consente di individuare i vettori commerciali attraverso i quali le pregiate produzioni vascolari furono smistate nell’entroterra della Sicilia ed acquistare dalla classe elitaria delle comunità sicane che li destinò principalmente ai corredi delle tombe dei propri defunti.

INDICE

Presentazione

Premessa

SABUCINA
Le ceramiche a figure nere
Le forme
Le scene
I pittori e le botteghe

Le ceramiche a figure rosse
Le forme
Le scene
I pittori

Catalogo

CAPODARSO
Le ceramiche a figure nere
Le forme
Le scene
I pittori

Le ceramiche a figure rosse
Catalogo

VASSALLAGGI
Le forme
Le scene
I pittori

Catalogo

APPENDICE

Sabucina
Fasi di frequentazione dell’area
Le necropoli
Il santuario extramoenia
Sabucina in età romana: la necropoli sub divo in contrada Lannari

Capodarso
Vassallaggi
L’abitato
Le necropoli indigene e greche

BIBLIOGRAFIA