CODIFICA E TRATTAMENTO AUTOMATICO DEI DATI
NELLE DISCIPLINE UMANISTICHE

Principi, metodi, applicazioni

 20,00

ISBN: 978-88-7228-391-2
Collana: GUIDE - 16
Autori: Vincenzo Lomiento
Edizione: 2004
F.to: 17.00 × 24.00 cm.
Pagine: 124
Tomi: 1
33 Imm. B/N

Descrizione

L’informatica umanistica segue un percorso scientifico che parte dai concetti di “informazione”, “codice” e “comunicazione”, passa attraverso i metodi per la codifica e il trattamento automatico dei dati per giungere alle applicazioni a linguistica, letteratura, filologia, storia e archeologia. La riflessione sui principi richiama l’attenzione sui valori conoscitivi, comunicativi e culturali legati al concetto di “informazione” e individua il terreno sul quale stabilire un fecondo dialogo fra l’informatica e le discipline umanistiche. La definizione di metodi specifici per la codifica delle fonti letterarie e documentarie esalta le caratteristiche di entrambe, mettendo in evidenza la struttura logica dei testi e procedendo all’organizzazione dei dati documentari secondo i tracciati definiti dalla classificazione. Una corretta codifica orienta la scelta e l’applicazione dei metodi per il trattamento automatico dei dati, distinguendo le operazioni ripetitive da quelle che richiedono il controllo e il giudizio critico dello studioso. L’informatica favorisce infine l’integrazione delle fonti letterarie, iconografiche e documentarie e la comunicazione e la diffusione dei risultati scientifici in rete, aprendo nuovi orizzonti nella didattica e nella ricerca.

INDICE

Introduzione

La codifica delle fonti testuali

La codifica delle fonti documentarie e iconografiche

Applicazioni dell’informatica alle discipline umanistiche

Gli archivi e le biblioteche digitali

Internet e il World Wide Web

Il World Wide Web e le discipline umanistiche

Conclusioni

Appendice A
La trasmissione dell’informazione

Appendice B
La codifica dei testi

Bibliografia