LO STORICO IN PAROLA

Livio, Scipione l’Africano e le tecniche dell’argomentazione

 15,50

ISBN: 978-88-7228-215-1
Collana: SCRINIA - 13
Autori: Antonella Tedeschi
Edizione: 1998
F.to: 14.00 × 21.00 cm.
Pagine: 174
Tiratura: 500

Descrizione

Nel 205 a.C. Publio Cornelio Scipione, il futuro ‘Africano’, segnò la svolta decisiva per l’esito dell’estenuante seconda guerra punica, mediante lo spostamento del baricentro dei conflitti in Africa e il conseguente allontanamento di Annibale dall’Italia. Tito Livio (XXVIII, 40-44) ricostruisce gli avvenimenti che precedettero le azioni militari dei Romani in Africa, siglando l’intensità drammatica dell’importante momento storico mediante lo scontro oratorio tra Q. Fabio Massimo e P. Cornelio Scipione, rappresentanti a Roma di due diverse istanze ideologiche e militari. L’analisi, condotta a vari livelli, della tecnica narrativa usata da Livio nella composizione del discorso fatto pronunciare a Scipione (Liv. XXVIII, 43-44), in risposta all’arringa di Q. Fabio Massimo, porta ad individuare in quel pezzo di oratoria antica una mirabile sintesi di tecnica retorica e di impegno socio-politico, tesi entrambi a rendere reali problematiche sociali e categorie culturali ad alta risonanza presso la società romana. Il presente lavoro, in tal senso, potrebbe configurarsi come specimen di un diverso approccio allo studio dei discorsi presenti nella storiografia.

INDICE

Premessa

1. Retorica e storia: i discorsi nella storiografia

2. Conflitto d’età e conflitto d’opinione
(Per una prospettiva antropologica degli studi di storiografia)
1. Le ragioni della politica
2. Le ragioni della letteratura

3. Liv. XXVIII, 43-44: saggio di analisi
1. Exordium (Liv. XXVIII, 43, 2-8)
2. Tracciato (Liv. XXVIII, 43, 9-44)
2.1 Tutum (Liv. XXVIII, 43, 9-16) – 2.2. Possibile (Liv. XXVIII, 43, 17-44, 5) – 2.3. Utile (Liv. XXVIII, 44, 6-11) – 2.4. Honestum (Liv. XXVIII, 44, 12-15)
3. Conclusio (Liv. XXVIII, 44, 16-18)

Appendice
Bibliografia
Indice dei nomi e delle cose notevoli
Indice dei passi citati
Indice degli studiosi moderni