L’ITALIA NELL’IMPERO ROMANO

Stato e amministrazione in epoca imperiale

 31,00

ISBN: 978-88-7228-258-8
Collana: DOCUMENTI E STUDI - 25
Autori: Werner Eck
Edizione: 1999
F.to: 17.00 x 24.00 cm.
Pagine: 354
Tiratura: 1000

Descrizione

L’amministrazione romana nell’Italia dei primi secoli dell’Impero: funzionari e strutture amministrative quali risultano attraverso l’analisi di un’esauriente e dettagliata documentazione epigrafica e letteraria.

INDICE

Premessa

Introduzione

I. Elementi fondamentali degli interventi statali nell’Italia dell’età imperiale

II. Costruzione e amministrazione stradale
1. L’istituzione della curia viarum sotto Augusto
2. Costruzioni stradali nell’Italia imperiale
3. La direzione dell’amministrazione delle strade
a) I curatores viarum da Augusto fino al governo di Nerone
b) La regolare amministrazione senatoria delle viae publicae
c) Viae publicae fuori dal controllo senatoriale
4. I compiti dei curatores viarum
5. Attività non specifiche dei curatores viarum
6. Il finanziamento delle costruzioni stradali
a) La partecipazione finanziaria dell’aerarium Saturni
b) La partecipazione degli imperarori
c) Il peso finanziario per i municipi e i proprietari terrieri
Appendice 1: I curatores viae di ordine senatorio
Appendice 2: I curatores viae di ordine equestre

III. Il sistema statale d’informazione e di trasporto
1. L’istituzione del sistema sotto Augusto
2. Il praefectus vehiculorum
a) Insediamento sotto Augusto?
b) L’evoluzione della carica del prafectus vigilum
3. Decentralizzazione della praefectura vehiculorum?
4. Compiti e competenze
5. Il sistema dei mancipes
6. Personale subordinato dei praefecti vehiculorum

IV. La riscossione delle entrate statali in Italia
1. La vicesima libertatis
a) Gli incaricati per la riscossione: publicani e procuratores
b) L’organizzazione territoriale
c) La procedura per la riscossione della tassa
2. La vicesima hereditatium
a) L’istituzione da parte di Augusto e lo sviluppo delle disposizioni legali
b) L’amministrazione della tassa: publicani e procuratores
c) La struttura regionale dell’esazione
d) La realizzazione pratica della riscossione della tassa
3. L’abolizione delle vicesimae

v. L’istituzione alimentare
1. Le disposizioni imperiali da Nerva a Pertinace
2. Lo sviluppo della fondazione sotto Traiano
a) Gli incaricati dell’ordine senatorio
b) Regolamentazioni istituzionali
3. Gli organismi imperiali di sorveglianza
a) I praefecti alimentorum
b) I procuratores alimentorum
4. Il funzionamento dell’istituzione alimentare
Appendice 1: Funzionari alimentari di ordine senatorio con indicazione della circoscrizione d’amministrazione
Appendice 2: Funzionari alimentari di ordine senatorio senza indicazione della circoscrizione d’amministrazione
Appendice 3: Procuratores alimentorum
Appendice 4: Le città delle singole circoscrizioni alimentarie

VI. Le unità amministrative autonome in Italia e i curatores rei publicae
1. L’istituzione dei curatores rei publicae
2. La diffusione diacronica dei curatores rei publicae
3. Le caratteristiche dei curatores rei publicae quali mandatari imperiali
4. Compiti del curator rei publicae
a) Compiti secondo le fonti epigrafiche
α) Il significato della denominazione dell’incarico
β) Singoli ambiti di attività nelle iscrizioni
b) Compiti secondo le fonti giuridiche
c) Confronto tra le fonti epigrafiche e quelle giuridiche
5. I curatores kalendarii
Appendice 1: Elenco dei curatores rei publicae secondo le regioni augustee
Appendice 2: Elenco cronologico dei curatores rei publicae secondo località

VII. La decentralizzazione parziale della giurisdizione della città di Roma con gli iuridici
1. I quattro legati Augusti pro praetore o quattuor consulares sotto Adriano
2. Istituzione e suddivisione regionale della carica di iuridicus
3. L’attività degli iuridici
a) Le competenze giurisdizionali
b) Attività amministrative generali

Conclusione
Bibliografia e abbreviazioni
Indice delle fonti
Indice delle persone
Indice dei luoghi
Indice delle cose notevoli