MANIFATTURA CERAMICA ETRUSCO-ROMANA A CHIUSI

Il complesso produttivo di Marcianella

 42,00  12,60 In offerta!

ISBN: 978-88-7228-306-6
Collana: BIBLIOTHECA ARCHAEOLOGICA - 10
A cura di: Cynthia Mascione, Giuseppe Pucci
Edizione: 2003
F.to: 21.00 × 30.00 cm.
Pagine: 344
Tiratura: 606
Rilegato
Imm. B/N

Descrizione

La fornace scavata dall’Università di Siena nel territorio di Chiusi rappresenta una cospicua testimonianza per la storia dell’artigianato ceramico tardo-etrusco. Non meno di sette forni contigui – costruiti in fasi diverse – furono attivi entro quella che oggi è la fattoria Marcianella, a poca distanza dall’Autosole. Il complesso fu operante dalla fine del III secolo a.C. alla fine del II secolo a.C. o agli inizi del successivo. Vi si produsse ceramica da mensa a vernice nera, a vernice rossa e a ‘pareti sottili’, da dispensa e da cucina, anfore. Una produzione molto particolare fu quella dei salvadanai in terracotta, attestati per la prima volta in questo ambito territoriale. L’officina ebbe un’ultima fase di vita in età augustea, quando uno dei forni fu riutilizzato come calcara. Il volume propone una ricostruzione complessiva delle strutture e delle loro vicende produttive su base stratigrafica e tipologica. Lo studio accurato dei resti monumentali e delle diverse classi di materiali è completato da analisi archeometriche e paleobotaniche dei reperti che gettano luce sull’ecosistema produttivo dell’antica Chiusi.

INDICE

Presentazione di Giuseppe Pucci

PARTE I
LA CITTÀ E  IL TERRITORIO

1. La romanizzazione del territorio di Chiusi di Giuseppe Pucci
2. Archeologia del territorio chiusino: appunti sulle strutture produttive tra tarda età repubblicana ed età imperiale di Giulio Paolucci

PARTE II
LE FORNACI DI MARCIANELLA: LO SCAVO E LE STRUTTURE

1. Lo scavo di Cynthia Mascione

PARTE III
LE FORNACI DI MARCIANELLA: I MATERIALI

1. La produzione ceramica di Maria Aprosio e Antonio Pizzo
2. La ceramica a vernice nera di Maria Aprosio e Antonio Pizzo
3. Le lucerne di Maria Aprosio e Antonio Pizzo
4. La ceramica a vernice rossa di Maria Aprosio 
5. Le pareti sottili di Maria Aprosio e Antonio Pizzo
6. La ceramica comune di Maria Aprosio, Antonio Pizzo, Cynthia Mascione e Giuseppe Pucci
7. La rozza terracotta di Maria Aprosio e Antonio Pizzo
8. Le anfore di Erminia Lapadula
9. Elementi strutturali delle fornaci e distanziatori di Cynthia Mascione e Maria Aprosio
10. Le monete di Fiorenzo Catalli
11. Lo studio archeometrico delle produzioni ceramiche di Elisabetta Gliozzo, Isabella Memmi e Luca Foresi
12. I carboni di Chiusi: una ipotesi di ricostruzione del paesaggio forestale di Gaetano Di Pasquale
13. Tavole riassuntive dei contesti ceramici

Addendum
Bibliografia