TRE OPERE DI GASTRONOMIA

con un profilo bio-bibliografico dell’Autore
di Luigi Sada

 51,60

ISBN: 978-88-7228-002-7
Collana: I CLASSICI DELLA CULTURA PUGLIESE - 3
Autori: Vincenzo Corrado
Edizione: 1976
F.to: 17.00 × 24.00 cm.
Pagine: 164 / XVI
Tiratura: 364
6 Imm. B/N

Descrizione

Il volume raccoglie tre opere gastronomiche di Vincenzo Corrado, cuoco, filosofo e letterato italiano, originario di Oria, vissuto tra Settecento e Ottocento. Uomo di grande cultura, fu soprattutto un gastronomo e un cuoco molto rinomato nelle corti nobiliari di Napoli. Le opere qui raccolte sono: Del cibo pitagorico ovvero erbaceo per uso de’ nobili, e de’ letterati (1781), il primo libro vegetariano della storia; Il moltiplico e governo degli animali domestici per uso di cibo (1784) e Il credenziere di buon gusto (1789).

INDICE

TRATTATO I. 

Del modo come giulebar zucchero, formar Giulebbi varj, e Pozioni calde

Cap. I. Dello Zucchero, e Giulebbi

Cap. II. Delle Pozioni calde

TRATTATO II.

Della maniera di comporre Sorbetti varj

TRATTATO III.

Per fare Dolci in Forno, in Stainato, e Confettura

Cap. I. De’ Dolci in Forno, e loro Naspri

Cap. II. De’ dolci in Stainato

Cap. III. Della Confettura

TRATTATO IV.

De’ Frutti in Composta, Giulebati, e Graniti

Cap. I. De’ Frutti in Composta

Cap. II. Delli Canditi

Cap. III. Delli Graniti