APPIANI BELLORUM CIVILIUM LIBER PRIMUS
Ristampa anastatica (PDF)

per la versione cartacea cliccare qui

 49,00

ISBN: 978-88-7228-954-9-1
A cura di: Emilio Gabba, con Introduzione e Nota bibliografica di Federico Santangelo
Edizione: 2021
F.to: 17.00 × 24.00 cm.
Pagine: 542
+ 1 tav. col.

Descrizione

pdf3La pagina che si sta visualizzando si riferisce al volume in formato PDF.
Una volta acquistato, il file PDF verrà inviato alla casella di posta elettronica specificata nel giro di 24 ore.

Per richiederlo è sufficiente inviare un messaggio di posta elettronica a ordini@edipuglia.it

🇦🇺
This
 page refers to the volume in PDF format.
Once purchased, the PDF file will be sent within 24 hours to the email address specified.
For any request, just send an e-mail to ordini@edipuglia.it

Il commento di Emilio Gabba (1927-2013) al primo libro delle Guerre civili di Appiano apparve nel 1958 e fu riedito, con minime modifiche e un’appendice bibliografica, nel 1967. Da più di sessant’anni è il contributo di riferimento su un testo centrale nello studio del periodo che va dai Gracchi alla guerra contro Spartaco e un punto di partenza imprescindibile per uno studio approfondito della tarda Repubblica romana. La misura dell’autorevolezza del commento di Gabba si trae anche da un dato negativo: l’impresa non è mai stata ripetuta in oltre mezzo secolo. Questa riedizione intende riproporre alla comunità degli studiosi uno strumento di lavoro tuttora fondamentale. La nota bibliografica conclusiva ha l’obiettivo di consentire al lettore di individuare le linee principali del dibattito successivo sul testo di Appiano e di integrarne i temi e gli esiti nell’uso di quest’opera: un libro che continua a trasmettere una lezione esemplare a chi lo legga e lo consulti, a oltre sessant’anni dalla sua prima edizione.